Registro intelligente: come ridurre assenze legate all’età

martedì, marzo 8, 2016

Come la maggior parte dei pianificatori di turni (Planners) aziendali probabilmente già saprà:

In media, i dipendenti più anziani non si assentano con la stessa frequenza dei loro colleghi più giovani, ma le loro assenze durano di più.

Monitorare le differenze delle durate e frequenze delle assenze tra i dipendenti più giovani e quelli più anziani può essere quasi impossibile da svolgere attraverso un ambiente offline come un foglio Excel. Se si volessero mitigare gli effetti negativi dei diversi trend di assenteismo tra anziani e giovani dipendenti, bisognerebbe quindi utilizzare una programmazione online con la quale i dipendenti possano interagire fra di loro in tempo reale.

Uno svariato numero di funzioni della piattaforma online Tamigo assicurano che le assenze – indipendentemente dell’età dei suoi dipendenti – non compromettano la copertura del personale, aumentino lo di stress di chi gestisce le assenze o vengano registrate in assenza di informazioni specifiche (come causale, durata, tipologia ecc…):

  1. Coprire i “buchi” nel Programma Turni con un click

Uno dei compiti principali di un Planner è quello di coprire i “buchi” nella tabella dei turni. Con Tamigo un Planner ha la possibilità di rendere immediatamente disponibili i turni che erano stati assegnati a un dipendente assentato.

Tutti gli altri dipendenti riceveranno una notifica automatica via e-mail, SMS, o tramite la Tamigo App, contenente la lista dei turni resi disponibili dalla assenza dei loro colleghi, per i quali è possibile fare un’offerta. In seguito, il Planner potrà facilmente accettare o meno le varie offerte fatte dai dipendenti per i turni disponibili. In caso di accettazione il programma turni verrà automaticamente aggiornato e reso visibile a tutti i dipendenti.

  1. Evita cali di produttività dovuti all’assenze

I dipendenti più anziani che tendono assentarsi per periodi più lunghi, comportano una perdita temporanea delle loro conoscenze e esperienza accumulata sul posto di lavoro, che nella maggior parte dei casi, influisce negativamente sulla produttività.

Tamigo consente all’amministrazione di caricare documenti che descrivono dettagliatamente le caratteristiche di ogni turno, che potranno essere facilmente accessibili ai dipendenti che posseggono le giuste competenze per ricoprire tali turni.

  1. Delegare responsabilità

Per prevenire inutile stress, o nel peggiore dei casi, un esaurimento, delegare è cruciale. Con Tamigo è possibile assegnare a dipendenti di fiducia, diritti speciale per la pianificazione dei turni. Dipendenti con diritti speciali possono ad esempio: modificare la programmazione dei turni, accettare o rifiutare le proposte di scambio turni o assenze di altri colleghi.

Noi di Tamigo crediamo che il modo in cui le aziende gestiscono le assenze dei loro collaboratori influisce sulla qualità della gestione del personale.

Provate Tamigo GRATIS per 30 giorni per constatare come gestire al meglio le assenze della vostra azienda.